Istituto culturale e di documentazione Lazzerini Regione Toscana Polo regionale di documentazione interculturale

Polo di documentazione interculturale della Toscana


Il Polo regionale di documentazione interculturale, attivato dal 2003, è un progetto finanziato dalla Regione Toscana, cofinanziato dal Comune di Prato e curato dalla Biblioteca Lazzerini.

Sin dalle sue origini, il Polo ha operato per contribuire all'integrazione delle comunità migranti presenti su tutto il territorio regionale attraverso la costituzione di raccolte in lingua e l’organizzazione di eventi sul tema dell'intercultura.

I servizi del Polo sono da sempre rivolti a biblioteche, scuole e associazioni toscane che operano nell'ambito dell'intercultura.

Le attività e i servizi del Polo sostengono la valorizzazione della lingua madre e l’apprendimento dell’italiano come L2.

Obiettivi del Polo sono la promozione di servizi bibliotecari a minoranze etniche, linguistiche e culturali presenti sul nostro territorio regionale, la diffusione del dialogo e la conoscenza interculturale, come prescritto nelle Linee guida sui servizi multiculturali emanate dall'IFLA e nel Manifesto Unesco per le biblioteche pubbliche.
Centro didattico di italiano L2

Il centro didattico di Italiano L2: lo scaffale tematico dedicato a insegnanti, operatori e mediatori interculturali che insegnano italiano come seconda lingua.
Catalogo: catalogo.po-net.prato.it

Scaffale circolante

Scaffale circolante: servizio di prestito di pubblicazioni in lingua, dedicato a biblioteche, scuole e associazioni toscane.
Catalogo: scaffalecircolante.it

Scaffale circolante carcerario

Scaffale carcerario: servizio di prestito di pubblicazioni in lingua straniera alle biblioteche carcerarie della Toscana.
Catalogo: scaffalecircolante.it