Istituto culturale e di documentazione Lazzerini Regione Toscana Polo regionale di documentazione interculturale

Polo di documentazione interculturale della Toscana


Il Polo regionale di documentazione interculturale realizza servizi per le biblioteche toscane. È un progetto attivato dal 2003 , finanziato dalla Regione Toscana e cofinanziato dal Comune di Prato, curato dall'Istituto culturale e di documentazione Lazzerini di Prato.

Il Polo regionale di documentazione interculturale nasce per offrire alle biblioteche pubbliche toscane ed alle reti bibliotecarie i servizi di:
- documentazione specialistica su immigrazione ed interculturalità, rivolta in particolare a bibliotecari interculturali;
- prestito di libri nelle lingue dei migranti a biblioteche, scuole associazioni;
- catalogazione di pubblicazioni nelle lingue dei migranti;
- attività di formazione per studiosi ed operatori interculturali;
- consulenza a progetti interculturali di carattere locale presso biblioteche e reti bibliotecarie toscane.

Il Polo e il Centro Regionale di Servizi per i Ragazzi di Campi Bisenzio (Fi) svolgono programmi annuali di iniziative incentrate su editoria per ragazzi ed editoria interculturale.
Scaffale circolante

Scaffale circolante: servizio di prestito di pubblicazioni in lingua dedicato alle biblioteche che effettuano servizi multiculturali.

Scaffale circolante carcerario

Scaffale carcerario: servizio di prestito di pubblicazioni in lingua straniera alle biblioteche carcerarie della Toscana.